La travagliata successione sul trono di Sant’Edoardo

[..] Gli Stuart riconoscono come loro stipite Flaad, un cavaliere bretone di origini celtiche, disceso da una famiglia i cui capi, nel XI secolo, avevano sostenuto la carica di siniscalchi di Dol sotto i conti di Dol e Dinan. Flaad ebbe un figlio, di nome Alan, che si trasferì in Inghilterra intorno al 1100 ed ebbe due figli, William e Walter Fitzalan. Il primo diede vita ai Fitzalan, conti di Arundel, il secondo si trasferì in Scozia e fu creato, a titolo ereditario, high stewart (o steward) del reame scozzese da re Davide I. A Walter the stewart furono concesse vaste terre nel Renfrewshire e nel Lothian orientale.

Il terzo high stewart, anch’egli di nome Walter, adottò come cognome la denominazione del suo ufficio: ebbe così inizio la casata Stewart o Stuart.

Nell’anno 1315, Walter, sesto high stewart, sposò Marjory Bruce, primogenita del re degli scozzesi Roberto I; quando il fratellastro di lei, re Davide II, morì senza discendenza nel 1371, il trono degli scozzesi venne trasferito al figlio della coppia Stewart – Bruce, Roberto, che, divenuto re con il nome di Roberto II, inaugurò la dinastia dei sovrani stuardi.

Stemma Giacomo V di ScoziaPassando di padre in figlio attraverso sei generazioni, si giunge, nel 1513, all’ascesa al trono di Giacomo V, bambino di appena un anno. La prima moglie di questi, la sedicenne Maddalena di Valois, figlia di Francesco I di Francia, morì nello stesso anno del matrimonio, celebrato il 1° gennaio del 1537, senza aver potuto dare eredi al sovrano. In seconde nozze, questi sposò un’altra francese, Maria di Lorena, figlia di Claudio, duca di Guisa, e vedova del duca di Longueville Luigi di Valois-Orléans.

Nel 1540, da Maria di Lorena Guisa, Giacomo V ebbe un primo figlio legittimo, il principe di Scozia Giacomo, che morirà all’età di appena un anno; un secondo figlio della coppia reale, Roberto, duca di Albany, morì due giorni dopo la nascita. Una terza figlia, Maria, nacque il venerdì 8 dicembre 1542, ma ormai il trentenne re Giacomo V era vicino alla morte, che lo colpì il giovedì 14 immediatamente successivo: così, ad appena sei giorni di vita, la principessa Maria ascese al trono degli scozzesi.

Educata in Francia, in prime nozze Maria sposò il delfino Francesco e, insieme con lui, salì al trono francese nel 1559; rimasta vedova nel dicembre del 1560, cinque anni dopo prese un secondo marito nella persona di Henry Stuart, lord Darnley e poi duca di Albany, che apparteneva a quella linea stuarda  che aveva avuto molti stretti rapporti con la Francia: da queste nozze nacque nel 1566 un figlio, Giacomo Stuart, che, nel 1567, diventerà Giacomo VI re degli scozzesi, e, nel 1603, Giacomo I re d’Inghilterra.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *